History

“Produzione di articoli Natalizi”. Così inizia, nel 1951 a Camerlata (Como), la storia di Tabor: sono Luigi Taborelli e la moglie Rachele a fondare l’azienda, oggi leader riconosciuto nel mercato internazionale del glitter.

Figlio di un produttore di articoli per fioristi, Luigi inizia a produrre articoli in vetro soffiato, ghirlande e alberi di Natale, in un’epoca in cui le materie prime erano piume d’oca e piante naturali lavorate per diventare secche, durature e sfumate. Allora non erano ancora disponibili macchinari specializzati: è stata la caparbietà l’arma vincente di Luigi, che dopo le iniziali difficoltà e grazie a un viaggio a Murano – capitale del vetro soffiato – ha iniziato la produzione di articoli di qualità e fantasia. La fama della ditta cresce in fretta: arrivano numerosi clienti anche dall’estero e il riconoscimento di fornitore ufficiale de “La Rinascente”. Nel 1962 Luigi Taborelli cessa l’attività: l’azienda sta attraversando una fase di difficoltà a causa della diffusione, anche in Italia, degli articoli in plastica; ma grazie all’ottimo rapporto con una clientela storica e affezionata e alla collaborazione dei figli Erminio, Gabriella, Laura e Rita, la signora Rachele riprende la produzione fondando la ditta Tabor. Specializzata in decorazioni, ornamenti e capanne natalizie, Tabor ritorna in fretta agli splendori di qualche anno prima grazie al successo dell’albero di Natale “Montezuma”, ideato da Erminio.

La ditta cresce e nel 1975 viene aperto il nuovo stabilimento di Cavallasca (Como), dove Gabriella segue la produzione di alberi di Natale e capanne. Intanto, a Camerlata, Laura e Rita gestiscono la produzione di ghirlande. Ma ben presto lo spazio non basta più, le richieste continuano ad aumentare e serve un magazzino più grande e vicino all’autostrada... la scelta cade su Cassina Rizzardi (Como), dove vengono acquistati i capannoni che ancora oggi ospitano la sede di Tabor. All’inizio degli anni ‘90 nasce TaborGlit, la divisione di produzione di glitter, un componente che a partire da quegli anni inizia a conoscere una notevole diffusione anche nel distretto tessile comasco, grazie alla collaborazione di Tabor con le realtà industriali della zona. I viaggi negli Stati Uniti di Erminio, che torna da oltreoceano portando innovazioni tecniche e organizzative, sono lo spunto per questa nuova attività.

Nel 1993 viene introdotto il taglio di fogli d’alluminio, che grazie alla sua resistenza alle alte temperature garantisce risultati migliori del PVC e offre la possibilità di esplorare nuovi campi di applicazione. In meno di due anni la produzione conosce un’impennata: il glitter viene usato in sempre più settori, dalla chimica alla decorazione, dal tessile alle vernici... TaborGlit diventa un marchio conosciuto in tutta Europa.

Nel 1995 Tabor acquisisce un nuovo stabilimento accanto a quello già esistente e moltiplica il numero di macchinari. Si introducono nuovi setacci e nuove tecnologie per migliorare ulteriormente l’efficacia dei processi, la qualità dei prodotti realizzati e i livelli di produzione: i clienti sono sempre più numerosi, le richieste sempre più consistenti e TaborGlit, come sempre, vuole offrire non solo il miglior prodotto ma anche il miglior servizio possibile.

Nel 2005 Adriana – moglie di Erminio – e i figli Luigi, Edoardo ed Enrico assumono la direzione dell’azienda. Vengono aperti i reparti Ricerca&Sviluppo e Controllo Qualità, per creare prodotti sempre più innovativi e rispondenti alle richieste e alle necessità specifiche di ogni singolo cliente.

E per le esigenze specifiche della nail art, Tabor ha sviluppato i Caviar Beads: piccole sfere di materiali diversi (PVC, Polistirene e vetro), disponibili in numerosi colori e diametri, in grado di soddisfare la creatività dei maestri della decorazione delle unghie. Tabor ha altresì sviluppato e certificato una linea di prodotti Cosmoglit specificamente studiata per l’applicazione a diretto contatto della pelle: atossici, anallergici e in grado di soddisfare le più stringenti esigenze nel campo della cosmesi.

Oggi Tabor, fiera della sua storia e delle sue radici, è leader del mercato europeo del glitter, capace di muoversi con agilità in un mercato globale senza mai perdere di vista quelli che, fin dai primi anni di vita, sono stati i suoi punti di forza: visione del futuro, caparbietà e rapporto di fiducia con i clienti.